Sussurri e grida

Sono ritornata ieri dai miei venti giorni di vacanze e questo video è ciò che rimane dell’ultimo giorno trascorso in spiaggia.Mi sento vuota adesso, mi manca tutto: il sole, il mare, le biciclettate in montagna e sulla costa, le passeggiate notturne, le risate, le notti nel balcone a bere mirto e la tua vicinanza…
Dovrei sopportare l’ultimo anno di “fatica”, finire gli studi e dire addio a un lavoro che da 8 anni mi pesa. Soprattutto andare via da dove vivo, un luogo troppo freddo e estraneo per me.
La tristezza mi distrugge e le illusioni sono tante, tantissime da non chiamarle speranze.
E i miei capelli seppur puliti profumano di mare…che amara ironia.

tmblrgirlaesthetic:

Wanda Koop - Magic Hour 

tmblrgirlaesthetic:

Wanda Koop - Magic Hour 

(via tspbtf)

red-lipstick:

Kawase Hasui (Japanese, 1883–1957) - Benten Pond at Shiba, 1929     Woodblock Print

red-lipstick:

Kawase Hasui (Japanese, 1883–1957) - Benten Pond at Shiba, 1929     Woodblock Print

(Source: ukiyo-e.org, via thatwasjustyourlife)

Oggi mi hanno detto che la mia pelle è eterea come quella delle figure femminili di Botticelli e che allo stesso tempo ricordo le donne dipinte da Modigliani.

Labradorite.

Lao-tzu sosteneva che solo nel vuoto si trova ciò che è veramente essenziale. La realtà di una stanza, ad esempio, va ricercata nello spazio vuoto delimitato dal tetto e dalle pareti, e non nel tetto e nelle pareti in sé. L’utilità di una brocca consiste nel vuoto nel quale l’acqua può esser versata, e non nella forma della brocca o nel materiale di cui è fatta. Il vuoto è onnipotente perché contiene ogni cosa. Solo nel vuoto il movimento è possibile.

Kazuko Okakura - Lo zen e la cerimonia del tè.

”i paint myself because i am so often alone”

(Source: plasticbeaches, via sub-dolamented)